Paola e Kroko il fiore sacro ....

Aggiornato il: lug 18

Essendo l’admin di questa meravigliosa community, ho avuto l’onore, in tanti anni, di conoscere tante persone legate al territorio greco da storie di vita affascinanti. Ma c’è quella che ti rimane nel cuore ed io ve la voglio raccontare! C'è qualcuno che tra poco metterà piede di nuovo nella meravigliosa isola di

Creta.

Questa persona ,credetemi, merita di essere presentata nella nostra Community come esempio per i giovani e non, per chi affronta la vita a “muso duro” senza troppi forse e perché!

Sedute nel mio salotto davanti a un buon caffè Paola Vitiello classe ’85 mi racconta la sua storia ricca di impegni nello studio, tanti sacrifici ma soprattutto coraggio per la sua avventura iniziata quando era più giovane.

Paola ha una laurea in storia dell'arte e lavora come guida turistica negli Scavi Archeologici di Pompei e come tanti lavoratori , ora è ferma per il Covid. La sua storia inizia con l'Erasmus a Salonicco dove frequenta un corso di neogreco ma, tornata in Italia, si fa sempre più forte il desiderio di acquistare una casa su un'isola greca . Tenace più che mai , partecipa e supera la prova per accedere ad un programma internazionale bandito dal ministero della cultura greca sostenendo l'esame ufficiale di lingua livello B2 e ormai non avendo piu’ nessun tipo di difficoltà con la lingua a 31 anni vola a Creta per trovare e acquistare la sua casa e realizzare il suo sogno.

Certo che per una ragazza così giovane non sarà stato facile raggirare gli ostacoli, ma ha avuto anche la fortuna di trovarsi nel posto giusto e incontrare le persone giuste come Yannis un architetto del posto che la accompagna in questa grande avventura.

In un mese Paola gira per l’isola insieme a Yannis e alla fine a Rythmno realizza il suo sogno. Acquista questa piccola casa di stile epoca ottomana, protetta dall'Archiologia ( Soprintendenza greca) che controlla il progetto di restauro coordinato da Yannis, kravos e Chiara architetto italiano , mantenendo le caratteristiche e lo stile dell’abitazione con il suo favoloso Kioski.

Tutto programmato per la fine dei lavori e apertura nel 2020, ma nessuno poteva immaginare l’arrivo di questa pandemia che ha bloccato tutto.

Ma per Paola non c'è ostacolo che possa fermare il suo progetto . Va avanti con determinazione ed impegno e per ricoprire le spese da affrontare per terminare i lavori ed aprire per il 2021, chiede aiuto con un progetto di crowdfunding. Chi si interesserà della sua storia potrà soggiornare nella sua casa che diventerà una struttura ricettiva ed avrà un uno sconto particolare. Una sorta di prenotazione anticipata!

Il nome della casa che ha scelto è "Krokos", un omaggio alla cultura minoica alla quale si è interessata da quando ha iniziato a conoscere l'isola. In epoca minoica il kroko era un fiore sacro, oggi è conosciuto come il fiore da cui si ricava lo zafferano. In alcuni affreschi il fiore viene rappresentato nel momento della sua raccolta e nell'atto di offerta alla dea della natura conosciuta come Potnia.

... Ora Paola stringe fra le sue mani il biglietto aereo e la sua emozione è ancora più forte...

Finalmente aprirà la sua struttura ricettiva superando tutte le difficoltà con la pandemia ancora in corso e senza lamentarsi del suo futuro prossimo... Lei ha realizzato il suo sogno... Krokos la sua casa in stile ottomano!


https://www.produzionidalbasso.com/project/a-dream-house-in-greece/?fbclid=IwAR0kVfRYwDDQfgGYi5SjLkhXD0kWnnyV-SH5dCsAnPHQs-tVOJusWUhFbrk


https://www.facebook.com/paola.vitiello.144


















125 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti