top of page

Uroboro il serpente che si morde la coda e il suo significato.

Aggiornamento: 10 mag 2023

Il Codex Marcianus, ovvero il manoscritto di San Marco, Marcus Graecus X-XI sec. Biblioteca Marciana, Venezia è il più antico e completo tra i manoscritti greci esaminati.


Nel trattato di Crisopea, è stato trovato un'intera pagina di simboli insieme all'immagine dell'Uroboro, un serpente che si morde la coda, formando un cerchio senza inizio né fine.



Apparentemente immobile, ma in eterno movimento, rappresenta il potere che divora e rigenera se stesso, l’energia universale che si consuma e si rinnova di continuo, la natura ciclica delle cose che ricominciano dall’inizio dopo aver raggiunto la propria fine.


Simboleggia quindi l’unità, la totalità del tutto, l’infinito, l’eternità, il tempo ciclico, l’eterno ritorno, l’immortalità e la perfezione.


Bracciale serpente lo trovi qui!


25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page